menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arriva anche ad Aprilia la nuova carta d’identità elettronica: il rilascio dal 3 luglio

La comunicazione da parte dell'Amministrazione: è possibile richiedere il rilascio della Carta d'Identità Elettronica direttamente all'Ufficio Anagrafe oppure prenotandosi online. Qui tutte le informazioni

Arriva anche ad Aprilia la nuova carta d’identità elettronica. 

A partire da lunedì 3 luglio il Comune di Aprilia potrà rilasciare il nuovo modello di documento con funzioni di identificazione del cittadino, introdotto dall’art. 10 comma 3 del D.L. 78/2015 e convertito in Legge 6 agosto 2015 n. 125, finalizzato ad incrementare i livelli di sicurezza dell’intero sistema di emissione (anticlonazione e anticontraffazione).

“La nuova Carta d’Identità Elettronica - si legge nella nota del Comune- è dotata di sofisticati elementi di sicurezza che consentono di identificare il titolare tanto sul territorio nazionale quanto all’estero. Tale documento potrà essere utilizzato anche per accedere ai servizi erogati dalle pubbliche amministrazioni (pagamenti elettronici di sanzioni amministrative, bollette, bolli auto, ticket sanitari)”.

COME RICHIEDERLA - Le carte d’identità tradizionali in formato cartaceo, in corso di validità, continueranno ad essere valide fino alla loro naturale scadenza.

È possibile richiedere il rilascio della Carta d’Identità Elettronica direttamente all’Ufficio Anagrafe del Comune di Aprilia, presso la sede municipale di Piazza Roma, oppure prenotarsi online attraverso la pagina web dedicata del Ministero dell’Interno agendacie.interno.gov.it. Contestualmente all’avvio della pratica di rilascio, bisognerà versare la somma di euro 22,50 (Decreto del 25 maggio 2016 del Ministero dell’Economia e Finanze), comprensivo dei diritti di segreteria. La Carta d’Identità Elettronica sarà consegnata direttamente dal Poligrafico di Stato, con lettera raccomandata all’indirizzo indicato dal cittadino richiedente, entro sei giorni lavorativi dalla data della richiesta. Il richiedente può altresì indicare il Comune di residenza come luogo di consegna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento