Domenica, 20 Giugno 2021
Cronaca

I carabinieri scoprono una casa di riposo abusiva, la titolare tenta di corromperli: arrestata

E' accaduto ad Aprilia, in località La Cogna. La donna ha offerto ai militari una somma di denaro per chiudere un occhio

Una casa di riposo abusiva, parte della quale era già stata oggetto di un sequestro, continuava ad operare. E' quanto hanno scoperto ad Aprilia, in località La Cogna, i carabinieri della sezione operativa nel corso di un controllo del territorio. I militari hanno scoperto che una parte della struttura era già stata sequestrata ma l'attività era rimasta pienamente in funzione e ospitava in tutto 19 anziani in buone condizioni generali.

Nel corso del controllo, la titolare della casa alloggio, una donna di 72 anni di Aprilia, infermiera professionale in pensione, ha offerto ai carabinieri, mostrandola, una somma di denaro: mille euro in contanti, con il proposito di farli desistere dalle ispezioni e convincerli a chiudere un occhio. Per tutta risposta la donna è finita agli arresti con l'accusa di istigazione alla corruzione e sottoposta alla misura dei domiciliari. I carabinieri del Nas hanno poi proceduto alle necessarie verifiche all'interno della struttura. 

casa_riposo_anziani_aprilia_carabinieri_1-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I carabinieri scoprono una casa di riposo abusiva, la titolare tenta di corromperli: arrestata

LatinaToday è in caricamento