Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Norma

Ater a Norma, alloggi popolari e riqualificazione del centro storico

Incontro tra l'Ater e il sindaco Mancini; gli obiettivi, recuperare alcuni immobili del centro storico che altrimenti rimarrebbero abbandonati e realizzare 5 alloggi nella zona dell'ex frantoio

Nell’ambito degli incontri predisposti dall’Ater nei vari comuni della provincia per conoscere e provare a rispondere all’esigenze delle diverse realtà, ed eventualmente pianificare gli interventi, i vertici si sono recati questa mattina a Norma.

Il presidente Gianfranco Sciscione, insieme al dirigente dell’Area Tecnica l’ingegnere Francesco Berardi ed al consigliere Paolo Frison, ha incontrato il sindaco del comune lepino, Sergio Mancini, l’assessore all’urbanistica Mauro Ferrarese, il responsabile dell’ufficio tecnico del comune Stefano Peruzzo e l’architetto Alessandro Calisi.

“Il nostro intento è di riqualificare in collaborazione con l’Ater, alcune delle zone storiche del nostro comune – ha detto il sindaco Sergio Mancini –; la nostra idea è di recuperare alcuni immobili che altrimenti sarebbero destinati all’abbandono totale, in tal modo riusciremo anche a ridare lustro a tutto il centro storico”.

L’incontro ha posto l’attenzione sulla zona dell’ex frantoio, sulla rupe nel centro della città, il progetto, già in fase esecutiva, terrà conto delle nuove normative di costruzione e, nella fase di recupero, ridurrà al minimo l’impatto ambientale; nell’area saranno realizzati 5 alloggi.

“Il nostro compito è di essere tempestivi e di consentire ai comuni di poter consegnare le case ai cittadini secondo la loro esigenza abitativa – ha affermato il Presidente dell’Ater Gianfranco Sciscione – tra l’altro, in questi giorni ci sono stati assegnati dei fondi extra che arrivano dall’ex Gescal, il nostro compito sarà di assegnarli ai comuni per la riqualificazione degli edifici destinati all’Edilizia Residenziale Pubblica”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ater a Norma, alloggi popolari e riqualificazione del centro storico

LatinaToday è in caricamento