rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca Borgo Montello

Caso Al Karama, Quattrola: “Comune si prenda le sue responsabilità”

Niente scuolabus per i bimbi del centro rom; Pd Latina Centro: "Giunta Di Giorgi e maggioranza si assumano la loro responsabilità per la mancanza di politiche sociali e di scolarizzazione"

Si torna a parlare del centro rom Al Karama, a pochi giorni di distanza dal botta e risposta tra il Pd e Gianni Chiarato. Il caso era scoppiato per la mancanza di trasporti per i bambini del campo costretti a rimanere a casa perdendo così le ore di lezione; e questa volta a tornare all’attacco è di nuovo il partito di opposizione.

Su Al Karama la giunta Di Giorgi e la maggioranza si assumano la loro responsabilità per i mancati interventi sulla struttura e per la mancanza di politiche sociali e di scolarizzazione e non pensino di coinvolgere il Pd”; commenta così il coordinatore del Circolo Pd Latina Centro le affermazione del presidente della Commissione Bilancio Gianni Chiarato secondo il quale “la soluzione ideale per risolvere il problema di Al Karama sarebbe far tornare la comunità Rom nei loro paesi d’origine”.

Ma non solo, Chiarato aveva anche puntato il dito proprio contro il Pd, reo di non aver “mai proposto emendamenti al bilancio” che peraltro lo stesso presidente ammette che avrebbe bocciato.

“Sento il dovere, prima di tutto morale di cittadino della comunità di Latina, di rispedire al mittente affermazioni che dimostrano un pregiudizio rispetto ad una questione complessa, qual è quella di Al Karama, che necessita di soluzioni concrete e non di demagogia o peggio di retorica - ha detto Quattrola -. Non so se Chiarato è mai stato ad Al Karama. Il Partito Democratico si è reato più volte recato in quel campo per capire cosa fosse e come si potesse intervenire”.

“Più volte abbiamo sollecitato interventi da parte dell’amministrazione comunale senza peraltro ottenere risposte concrete. Al Karama è diventata un’emergenza a causa delle mancate politiche che potevano essere calate su quella struttura, la cui gestione compete al Comune ed agli assessorati competenti. Le responsabilità politiche ed amministrative devono essere chiare perché precisi sono i compiti della maggioranza e dell’opposizione”.

“Al Karama rappresenta un caso concreto di come non devono essere gestite le politiche sociali e di scolarizzazione – tuona duro il Coordinatore del Circolo Pd Latina Centro -. Come si fa ad intervenire su una realtà come quella in oggetto se ancora oggi non si sa chi vive in quella struttura. Come si fa ad intervenire se l’ultimo censimento di chi è ospite ad Al Karama risale al 2009. Grazie alle notizie di cronaca fornite dai giornali siamo tutti consapevoli che ad Al Karama ci sono personaggi che delinquono. Ma quello che la politica e chi ha la responsabilità di amministrare non deve mai permettersi di fare è l’omologazione per cui tutti sono uguali, se ci sono alcuni che rubano tutti sono ladri”.

E ancora: “Il mio pensiero va a quelle decine di bambini e bambine che vivono in quella realtà. All’interno di fabbricati in muratura o container insalubri. Sistemi fognari inefficienti, con i liquami che ordinariamente a distanza di tempo si riversano sul campo.  Vorrei chiedere dove è finita la solidarietà e la carità, che troppo spesso vengono sbandierate ma nella realtà poco praticate”.

Sulla questione al Karama "il Partito Democratico vuole essere chiaro, come sempre lo è stato.  Noi non difendiamo chi ruba o delinque. La magistratura e le forze dell’ordine sanno quello che devono fare. Ma sui bambini e le donne, che sono la parte più debole di quella comunità, una riflessione diversa va fatta e risposte vanno date, soprattutto da chi ha la responsabilità politico-amministrativa ed i cordoni della borsa del bilancio pubblico comunale. Non è accettabile – conclude Quattrola - che questioni così delicate vengano strumentalizzate. Compito della politica è trovare soluzioni evitando la contrapposizione sociale e la lotta tra poveri”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Al Karama, Quattrola: “Comune si prenda le sue responsabilità”

LatinaToday è in caricamento