Caso di meningite al Goretti, la Asl precisa: "Non è contagiosa, nessuna profilassi"

Il paziente, un dipendente comunale di Norma, si trova ricoverato nel reparto di Rianimazione dell'ospedale del capoluogo pontino. La prognosi è riservata. Si tratta però di una forma pneumococcica

Un caso di meningite è stato registrato all’ospedale Santa Maria Goretti di Latina. Riguarda un uomo di Norma, dipendente del Comune, che aveva accusato un malore inizialmente scambiato per otite. Poi il è arrivata la diagnosi. Il paziente è attualmente ricoverato nel reparto di Rianimazione del Goretti, in prognosi riservata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul caso la Asl precisa: “Si tratta – spiega l’azienda in un comunicato – di una forma pneumococcica, quindi non contagiosa, per la quale non è prevista nessuna profilassi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i contagi non si fermano: 139 nuovi casi nel Lazio e 11 in provincia

  • Latina, operazione "Dirty Glass": i nomi degli arrestati. Tra loro anche due carabinieri

  • Coronavirus, casi ancora in forte aumento: 165 in più nel Lazio e 23 in provincia

  • Operazione Dirty Glass: riciclaggio, estorsione e corruzione. Ecco i ruoli dei personaggi coinvolti

  • Coronavirus Latina, nuovo picco di contagi: altri 30 positivi in provincia

  • Operazione Dirty Glass: chi è Natan Altomare, "soggetto scaltro e pericoloso"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento