rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Centro / Viale Giuseppe Mazzini

Caso Vittorio Veneto, convocata la Commissione Scuola in Provincia

Convocati in audizione il dirigente e l’assessore del settore. Il presidente Palumbo: “Obiettivo far tornare al più presto gli studenti in viale Mazzini”

Non si spegne il caso del Vittorio Veneto e della sua sede di viale Mazzini. Come emerso nei giorni scorsi, pare che la volontà della Provincia sia quella di assegnare le aule della sede storica del ragioneria ad altri istituti che hanno avuto un incremento di iscrizioni.

Decisione che non solo non è andata giù alla consigliera comunale del Pd, Nicoletta Zuliani, che chiede chiarimenti all’amministrazione provinciale, ma ha creato scossoni anche all’interno dello stesso palazzo di via Costa.

Il capogruppo di Fratelli d’Italia, e presidente della Commissione Scuola della Provincia, Vincenzino Palumbo, ha convocato per lunedì mattina alle10  la stessa Commissione con all’ordine del giorno proprio la questione del Vittorio Veneto, seduta a cui sono convocati in audizione il dirigente provinciale al settore scuola, Vincenzo Mattei ,e l’assessore provinciale alla Scuola Giuseppe Schiboni.

“Ho convocato la Commissione per avere chiarimenti dalle figure competenti della Provincia, il dirigente e l’Assessore, sullo stato dei lavori all’Istituto Vittorio Veneto. Come noto, la Provincia aveva provveduto al trasferimento degli studenti a Viale le Corbusier per consentire di effettuare accertamenti ed eventuali lavori necessari alla stabilizzazione dell’edificio. L’obiettivo era quello di far tornare al più presto gli studenti in Viale Mazzini non appena conclusi tali accertamenti. Abbiamo invece appreso da notizia di stampa che le prospettive non sarebbero quelle previste inizialmente e vogliamo avere chiarezza sull’andamento della procedura in corso”.

Vincenzino Palumbo, a nome dell’intero gruppo di Fratelli d’Italia alla Provincia, composto anche dai consiglieri Silvano Spagnoli e Luigi Parisella, prende chiaramente posizione: “Sia chiaro che Fratelli d’Italia intende portare avanti tutte le iniziative possibili affinché l’istituto Vittorio Veneto continui ad avere la sua sede storica che non può e non deve essere destinata ad altri scopi o ad altri istituti scolastici”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Vittorio Veneto, convocata la Commissione Scuola in Provincia

LatinaToday è in caricamento