Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

V. Veneto, Patarini: “Maggiore chiarezza dalla Provincia”

L’appello del consigliere comunale: “Non sopprimere il Vittorio Veneto dalla sua sede storica ed il ritorno di questo nell'edificio di via Mazzini”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Vorrei vedere maggiore chiarezza sulla vicenda che interessa l'edificio storico sede dell'Istituto Tecnico Commerciale " Vittorio Veneto". Vicenda che riguarda l'intera città e non fatti personalistici di singoli, come si vuol far emergere, relegando la questione a mero personalismo. Pertanto il mio appello, che rivolgo all'istituzione Provincia, è quello di non sopprimere ITC " Vittorio Veneto" dalla sua sede storica ed il ritorno di questo nell'edificio di via Mazzini nel più breve tempo possibile.

Vero che la competenza spetta alla Provincia, ma la "proprietà" morale, culturale e storica appartiene alla Città di Latina e alle generazioni passate, presenti e future. Il consiglio Comunale si è espresso più volte e a più riprese dando indirizzi chiari ed inequivocabili, auspicando che l'edificio Vittorio Veneto è e deve restare al ITC "Vittorio Veneto".

Le risposte che arrivano dalla Provincia, con documenti ufficiale e a mezzo stampa non soddisfano le richieste di chiarezza che arrivano da più parti, anch'esse unanimi nel vedere riconosciuto il diritto del primo Istituto scolastico di Latina nel restare nella sua sede originaria. Per tanto la Provincia dovrebbe esprimersi con chiarezza dichiarando in via ufficiale, che l'istituto Tecnico Commerciale Vittorio Veneto, torni ad occupare le aule, rese disponibili, dell'edificio di Via Mazzini già dal prossimo anno scolastico. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

V. Veneto, Patarini: “Maggiore chiarezza dalla Provincia”

LatinaToday è in caricamento