Castelforte, rifiuti edili abbandonati su area demaniale: scatta il sequestro

La discarica abusiva scoperta dai carabinieri nell'ambito di un servizio di controllo

I carabinieri della stazione di Castelforte, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio per contrastare i reati di natura ambientale, hanno posto sotto sequestro un terreno di circa 500 metri quadrati in via delle Terme, all’altezza della Diga Enel.

L’area, di proprietà demaniale, era diventata una vera e propria discarica a cielo aperto. All’interno infatti erano stati gettati rifiuti speciali provenienti da materiale di risulta di lavorazioni edilizie. Il terreno è stato quindi transennato per impedirne l’accesso al pubblici in attesa che vengano predisposte e completate ne necessarie operazioni di bonifica.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Novembre 1985: l'atroce delitto di Rossella Angelico. Latina la ricorda intitolandole una rotonda

  • Maltempo, tragedia sfiorata: cade un albero su un'auto in transito

  • Operazione Astice secondo atto: nuovi arresti a Latina

  • Maltempo a Gaeta, “La Signora del Vento” danneggiata dalla forte mareggiata

  • Meteo a Latina: peggiorano le previsioni, l’allerta da gialla passa ad arancione

  • Terracina allagata e il maltempo non dà tregua: domani scuole chiuse

Torna su
LatinaToday è in caricamento