Castelforte, lancia bottiglie incendiarie dal balcone durante la festa per la patrona: arrestato

L'uomo ha anche aggredito i carabinieri intervenuti per bloccarlo

A Castelforte si festeggiava la patrona della cittadina, Maria SS Addolorata. Ma nel bel mezzo dei festeggiamenti si è scatenato il panico nel paese: L.D.P, 40enne del luogo, ha cominciato a lanciare dal balcone della sua abitazione bottiglie incendiarie in strada. Immediato l'allarme dei cittadini, che hanno allertato i carabinieri. 

E' accaduto tutto nella notte tra il 16 e il 17 settembre. L'uomo ha lanciato dal balcone tre bottiglie incendiarie mettendo a rischio i passant. E all'arrivo dei carabinieri ha aggredito anche loro. I militari sono però riusciti a bloccarlo e ad arrestarlo per lesioni personali e fabbricazione di materiale esplodente.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alla guida di una Smart a 145 km/h sulla Pontina: patente ritirata a un automobilista

  • Aprilia, in due tentano di investire i carabinieri: i residenti lanciano vasi contro i militari

  • Infermiera caposala del Goretti rubava farmaci e ricette, condannata a due anni

  • Fatture false e riciclaggio: la Finanza scopre un'evasione da 100 milioni. Operazione tra Roma e Latina

  • Donna scomparsa da giorni a Doganella, l’appello dei familiari per ritrovarla

  • Aprilia, minacce di morte ai carabinieri in via Francia: convalidati i due arresti

Torna su
LatinaToday è in caricamento