Castelforte, lancia bottiglie incendiarie dal balcone durante la festa per la patrona: arrestato

L'uomo ha anche aggredito i carabinieri intervenuti per bloccarlo

A Castelforte si festeggiava la patrona della cittadina, Maria SS Addolorata. Ma nel bel mezzo dei festeggiamenti si è scatenato il panico nel paese: L.D.P, 40enne del luogo, ha cominciato a lanciare dal balcone della sua abitazione bottiglie incendiarie in strada. Immediato l'allarme dei cittadini, che hanno allertato i carabinieri. 

E' accaduto tutto nella notte tra il 16 e il 17 settembre. L'uomo ha lanciato dal balcone tre bottiglie incendiarie mettendo a rischio i passant. E all'arrivo dei carabinieri ha aggredito anche loro. I militari sono però riusciti a bloccarlo e ad arrestarlo per lesioni personali e fabbricazione di materiale esplodente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al lido di Latina: carabiniere si toglie la vita con un colpo di pistola

  • Il paziente piange, l'infermiera del reparto covid si ferma e lo rassicura. Lo scatto diventa virale

  • Coronavirus Latina: lutto nell’Arma dei Carabinieri, muore l’appuntato Alessandro Cosmo

  • Coronavirus Latina, altra impennata: 382 nuovi casi in provincia. Un decesso

  • Coronavirus Latina: in provincia sono 147 i nuovi casi. Altri tre decessi

  • Coronavirus Latina: sono 119 i nuovi casi positivi in provincia. Un altro decesso

Torna su
LatinaToday è in caricamento