rotate-mobile
I controlli nel sud pontino

Identificate e denunciate cinque persone per rissa, una di loro era stata ferita con un coltello

L'esito dell'attività di indagine dei carabinieri della stazione di Castelforte. Due arresti sono invece scattati a Minturno

Nell'ambito delle attività di indagine e dei controlli predisposti dal comando provinciale dei carabinieri per la prevenzione e il contrasto dei reati contro il patrimonio, i militari della compagnia di Formia hanno eseguito due arresti e cinque denunce nel sud pontino.

In particolare, i carabinieri della stazione di Castelforte hanno identificati i partecipanti a una rissa avvenuta il 19 febbraio scorso proprio a Castelforte, nel corso della quale un uomo era stato ferito da un coltello. Si tratta appunto di cinque persone, tra i 30 e i 40 anni, tutte residenti tra Minturno, Castelforte e Santi Cosma e Damiano e tutte denunciate in stato di libertà per rissa.

A Minturno invece i militari della stazione locale hanno dato esecuzione a un ordine di carcerazione emesso dall'autorità giudiziaria di Cassino a carico di un uomo originario della Calabria ma residente nella cittadina del sud pontino, ritenuto colpevole di rapina ed estorsione ai danni dei familiari e condannato a scontare in carcere due anni di reclusione. A Scauri è poi finito in carcere un uomo di 46 anni responsabile di maltrattamenti nei confronti della compagna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Identificate e denunciate cinque persone per rissa, una di loro era stata ferita con un coltello

LatinaToday è in caricamento