Cavallo dopato per vincere una gara, in tre a giudizio per maltrattamento di animale

I fatti sono avventi a Santi Cosma e Damiano nel 2012: all’animale vennero somministrati anabolizzanti

(foto d'archivio)

Dovranno rispondere di maltrattamento di animali per aver somministrato ad un cavallo sostanze dopanti illegali.

Carmine Orlando, titolare della scuderia “La Nazionale” proprietaria del cavallo Palin, Vincenzo Tufano, allenatore dell’animale, e il fantino Antonio Di Nando, sono comparsi questa mattina davanti al giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Latina La Rosa e sono stati rinviati a giudizio davanti al giudice monocratico: il processo inizierà il 9 maggio prossimo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo la ricostruzione dell’accusa i tre, che sono assistiti dagli avvocati Carla Bertini e Vincenzo De Donato, nel luglio 2012 avrebbero somministrato al cavallo uno steroide anabolizzante, in definitiva lo avrebbero dopato per farlo correre di più in una competizione nell’ippodromo di Santi Cosma e Damiano denominata “Premio ravviva mattinata”. Ora ne dovranno rispondere penalmente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Incidente a Sabaudia sulla Migliara 53, scontro tra auto e furgone: muore un ragazzo, due feriti

  • Coronavirus Latina, 126 nuovi casi. Sotto osservazione zone della movida e coprifuoco

  • Coronavirus: nel Lazio 1541 nuovi casi e 10 decessi. In provincia il secondo dato più alto di sempre

  • Coronavirus, 1687 nuovi casi nel Lazio e 9 morti. E' massima allerta

  • Coronavirus, ancora 124 contagi in provincia e un altro morto. Ottavo decesso in otto giorni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento