rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Formia

Formia compie 150 anni, Polverini in città per le celebrazioni

La governatrice del Lazio: "Obiettivo di queste celebrazioni deve essere quello di rafforzare i sentimenti civici più sani che contribuiscono alla crescita e allo sviluppo della comunità"

Oggi è giornata di grandi celebrazioni a Formia. Con la riunificazione dei borghi di Mola e Castellone sotto l'antico nome di Formia 150 anni fa si portava a compimento il processo di formazione della città.

Il 13 marzo 1862 Re Vittorio Emanuele II rendeva così esecutiva, con regio decreto, la delibera del Consiglio municipale del 12 dicembre 1861 che ripristinava il nome di Formia.

E per questo che è un anno speciale, l’amministrazione comunale ha voluto organizzare un ricco ed eccellente calendario di eventi e manifestazioni che si snoderanno lungo tutti i 365 giorni che porteranno al 13 marzo del 2013.

Ma già oggi è stato un giorni di grande festa. Durante la seduta straordinaria del consiglio comunale è stata una delibera che rende il 13 marzo la festa ufficiale della città e che dispone che ai 150 anni venga intitolata una piazza.

Nomi eccellenti hanno partecipato alle celebrazioni di oggi, primo fra tutti quello della governatrice del Lazio Renata Polverini, insieme al sottosegretario alla Difesa Gianluigi Magri, il prefetto di Latina Antonio D'Acunto, l'assessore regionale alla Famiglia Aldo Forte i senatori Ranucci e Ciarrapico e gli ex sindaci del comune pontino a cui è stata consegnata una pergamena.

COMMENTO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE POLVERINI - "Questa è una giornata importante per Formia - ha detto Polverini - in un momento in cui si richiama il senso di appartenenza a questo territorio a cui dobbiamo arrivare per superare una situazione difficile per il paese. Non è certamente il periodo migliore per amministrare un territorio in un momento di crisi come questo ma siamo sereni perché grazie al senso di responsabilità potremo superare questo periodo non felice. Obiettivo principale di queste celebrazioni deve essere allora quello di rafforzare i sentimenti civici più sani che contribuiscono alla crescita e allo sviluppo di una comunità inclusiva e solidale, affinché la città di Formia, che vanta secoli di vita e testimonianze di storia antica e moderna possa continuare a raccogliere e a raccontare anche in futuro le virtù quotidiane dei suoi cittadini".

LE PAROLE DEL SINDACO FORTE - Commosso il sindaco Forte che ha voluto ringraziare tutte le autorità presenti: "E' un fatto positivo, è il segno di una città che sa muoversi bene nei suoi rapporti, e trova una porta sempre aperta quando ce ne è bisogno".

GIANLUIGI MAGRI - "Formia è una città bella, importante e prosperosa - ha affermato Magri - ed è il segno che l'unità sociale riesce a proteggere i suoi cittadini dalla crisi".

Intanto gli eventi per la celebrazioni del 150esimo anniversario di Formia proseguiranno per tutta la settimana.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Formia compie 150 anni, Polverini in città per le celebrazioni

LatinaToday è in caricamento