Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

Latina celebra la giornata dell'Unità nazionale e delle Forze armate

Oggi la cerimonia nel capoluogo pontino. La messa alla Cattedrale San Marco e poi la deposizione della corona al Monumento ai caduti

Si è celebrata oggi la giornata dell'Unità nazionale e delle forze armate anche a Latina. La manifestazione è stata coordinata dalla Prefettura in collaborazione con i comandi territoriali delle forze armate e con la partecipazione del Comune di Latina e delle forze di polizia. La celebrazione della messa presso la Cattedrale San Marco, officiata dal vescovo Mariano Crociata, e la deposizione di una corona al Monumento dei caduti presso il Parco Falcone e Borsellino, hanno visto la partecipazione di tutte le autorità civili, militari e religiose della provincia e di molti cittadini.

Il messaggio del vescovo Crociata

A fare da cornice alle celebrazioni lo schieramento dei picchetti militari e dei corpi civili, dei Gonfaloni dei Comuni della provincia e dei labari dell'associazioni combattentistiche. Dopo la lettura ei messaggi istituzionali deil ministero della Difesa e del presidente della Repubblica, il prefetto di Latina Maria Rosa Trio ringraziando le forze armate per il loro impegno, ha ricordato che il primo conflitto mondiale, dalla fine del quale ricorrono oggi 100 anni, ha rappresentato il primo momento in cui si è vista una forte partecipazione collettiva di tutti gli italiani in difesa della patria. "Il tributo di sangue - ha detto il prefetto - reso dai Caduti ha plasmato l'unità del Paese e dato la spinta unitaria a ciò che si chiama patria".

Il prefetto Trio ha poi richiamato la necessità di preservare e di trasmettere, soprattutto alle giovani generazioni, i valori consacrati nello spirito della nostra Costituzione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latina celebra la giornata dell'Unità nazionale e delle Forze armate

LatinaToday è in caricamento