Cronaca Pontinia

Centrale a biomasse di Pontinia, M5S: “Pericolo per la salute”

Il deputato pontino Iannuzzi presenta un'interrogazione parlamentare; la centrale di Mazzocchio "comporterebbe gravi conseguenze sulla salute della popolazione e avrebbe un enorme impatto al livello ambientale"

Rischio per la salute dei cittadini e forte impatto a livello ambientale sul mondo agricolo. Queste sarebbero, secondo il deputato pontino del Movimento 5 Stelle Cristian Iannuzzi, alcune delle disastrose conseguenze della realizzazione della centrale elettrica alimentata a biomasse a Mazzocchio, a Pontinia.

Preoccupazioni che sono state manifestate anche dai cittadini di Pontinia e che il deputato pentastellato ha fatto sue presentando un interrogazione parlamentare.

“La realizzazione di questa centrale a biomasse – si legge in una nota - comporterebbe il rischio, non solo di gravi conseguenze sulla salute della popolazione residente nelle zone limitrofe, ma avrebbe anche un enorme impatto al livello ambientale sul territorio agricolo della pianura pontina e sulle due aree Sic e Zps presenti nelle vicinanze: i laghi dei Gricilli e Fontana di Muro.
Inoltre – prosegue -, con la costruzione di questo ennesimo impianto di combustione, si determinerebbe una insostenibile e sproporzionata concentrazione di centrali elettriche nella regione Lazio, considerato che ad Aprilia - quindi nella medesima provincia - è attiva una centrale turbogas”.

Con l’interrogazione al Presidente del Consiglio dei ministri, al Ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ed al Ministro della Salute, Iannuzzi chiede “se siano a conoscenza dei fatti sopra esposti, quali siano le ragioni per le quali sia stata concessa l'AIA nonostante le ambiguità e le carenze progettuali, e se nel concedere l'AIA sia stato valutato che – considerata la perenne emergenza rifiuti riguardante sia il Lazio che la Campania e che è stabile la presenza nel territorio della malavita organizzata - la centrale elettrica in questione, da bruciatore di biomasse, potrebbe trasformarsi in un pericoloso inceneritore di rifiuti”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centrale a biomasse di Pontinia, M5S: “Pericolo per la salute”

LatinaToday è in caricamento