Chikungunya, altra disinfestazione all'Acciarella. Interventi anche a Fondi, Sermoneta e Cisterna

A Latina è programmato un altro trattamento antizanzara nella zona al confine con Nettuno, dove lavora un ultimo paziente accertato che risiede ad Aprilia. Si muovono però anche anche altri Comuni per trattamenti preventivi

Un altro caso di Chikungunya, la febbre trasmessa dalla zanzara tigre, è stato accertato ieri, 19 settembre, ad Aprilia. Si tratta del quarto in provincia, per un paziente che lavorava nella zona di confine tra Latina e Nettuno, con punti vendita anche ad Anzio. Il Comune di Latina ha però ricevuto la comunicazione da parte del Dipartimento prevenzione della Asl di Latina e nell’area  del luogo di lavoro del paziente contagiato è scattato un nuovo piano di disinfestazione.

Latina

L’intervento straordinario è stato predisposto dal servizio Ambiente e Protezione civile e il trattamento è stato affidato alla ditta Sogea srl con sede a Roma. La disinfestazione verrà effettuata in via Canneto di Rodi, nella zona dell’Acciarella, entro un raggio di 200 metri dall'abitazione della persona contagiata. Il Comune invita i residenti ad agevolare l’ingresso del personale qualificato e identificato affinché possa procedere con il servizio di disinfestazione anche nelle aree private.  

Sermoneta

Intanto, dopo i casi registrati nel capoluogo, altre amministrazioni comunali hanno fatto partire interventi di desinfestazione sui propri territori. Sermoneta in particolare, pur non essendo coinvolta dai contagi, per via della vicinanza con Latina Scalo e per un principio di precauzione, ha programmato un trattamento straordinario.  Le operazioni si svolgeranno dalla tarda serata di domani, 21 settembre a partire dalle 23.30 e fino alle 6 di venerdì 22 settembre lungo via dell'Irto e via Le Prate, in prossimità del canale Torno, e lungo la strada provinciale Monticchio nei pressi del fosso Gattone. Si tratta dei punti in cui l'acqua potrebbe ristagnare favorendo il proliferare di insetti.
Il successivo pomeriggio del 22 settembre la stessa operazione di disinfestazione sarà ripetuta all'interno e all'esterno dei plessi scolastici di Sermoneta. Nei giorni scorsi, inoltre, il Consorzio di Bonifica dell'Agro Pontino ha provveduto alla pulizia della vegetazione del canale Torno. Operazione che era stata sollecitata dall'amministrazione nelle settimane precedenti l'inizio della scuola, e che renderà ancora più efficace questa nuova disinfestazione, la quinta dal mese di maggio.
“Benché non ci siano stati comunicati casi di chikungunya sul nostro territorio – spiega il Sindaco Claudio Damiano – l'amministrazione ha preferito a scopo precauzionale predisporre un intervento di disinfestazione ad ulteriore tutela della salute pubblica”.

Cisterna

Già effettuati invece gli interventi di disinfestazione larvicida antizanzare a Cisterna, secondo un calendario programmato da tempo e reperibile sulla home page del sito web dell’Ente, che ha interessato le scuole sia nel mese di agosto che nei giorni scorsi, quindi prima dell’inizio delle attività didattiche. Interventi larvicidi mirati, concentrati nei fossi, nei tombini e nelle aree verdi pubbliche della città, secondo le prescrizioni sanitarie e di Legge, in grado di contrastare la proliferazione di zanzare tigre. In considerazione poi dei casi di infezione accertati in alcuni comuni limitrofi, il Comune di Cisterna, sempre nei giorni scorsi, ha dato mandato all’Ufficio ambiente di prevedere ulteriori specifiche azioni antizanzare proprio per ridurre le probabilità di contagio. Prossimi interventi programmati per i giorni 23, 28 e 29 settembre, e 7 dicembre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fondi

Interventi straordinari programmati anche nella città di Fondi, per venerdì 22 e sabato 23 settembre, dalle 2 alle 6, su tutto il territorio. Incaricata la ditta Bromotirrena. “Nel periodo estivo il Comune ha già provveduto ad effettuare la periodica disinfestazione su tutto il territorio – spiega l’assessore Roberta Muccitelli – ma a seguito di una nota del Dipartimento di Igiene e Sanità Pubblica della Asl di Latina pervenuta nei giorni scorsi a tutti i Comuni della provincia in cui si segnalavano nell’area nord della provincia due casi di Chikungunya, abbiamo ritenuto opportuno, a scopo cautelativo, effettuare un ulteriore trattamento di disinfestazione straordinaria secondo le modalità e indicazioni emanate dall’Istituto Superiore di Sanità”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni amministrative 2020, i risultati: è ballottaggio a Fondi e Terracina

  • Elezioni a Fondi 2020: è ballottaggio tra Maschietto e Parisella

  • Elezioni a Terracina 2020: è ballottaggio tra Roberta Tintari e Valentino Giuliani

  • Latina, operazione "Dirty Glass": i nomi degli arrestati. Tra loro anche due carabinieri

  • Coronavirus, casi ancora in forte aumento: 165 in più nel Lazio e 23 in provincia

  • Operazione Dirty Glass: riciclaggio, estorsione e corruzione. Ecco i ruoli dei personaggi coinvolti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento