Troppi anziani ricoverati nella comunità alloggio: struttura chiusa a Sezze

L’attività dei carabinieri del Nas impegnati in un controllo igienico sanitario ed amministrativo presso la struttura. Disposta la chiusura e revocata l’autorizzazione

Chiusa una comunità alloggio per anziani a Sezze. I carabinieri del Nas di Latina, nel corso di un controllo igienico sanitario ed amministrativo effettuato presso la struttura del centro lepino, hanno riscontrato un numero di persone anziane ricoverate superiore a quello indicato nell'atto autorizzativo.

Al termine degli accertamenti i militari hanno relazionato ai competenti uffici comunali sulle reiterate contestazioni per violazioni di legge, riscontrate anche in controlli precedenti

“Un tale comportamento - spiegano i carabinieri del Nas - va a discapito del benessere e della sicurezza degli ospiti che vedrebbero inficiato lo scopo della specifica normativa regionale posta a tutela delle persone anziane ospiti nelle diverse tipologie di strutture ricettive assistenziali, per persone anziane autosufficienti o parzialmente autosufficienti”.

Per questo con un’apposita ordinanza il Comune di Sezze ha disposto la chiusura e la revoca dell'autorizzazione amministrativa della comunità alloggio, ordinando inoltre il trasferimento degli ospiti presso altre idonee strutture ricettive per anziani.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e corruzione: 34 arresti a Latina. Coinvolti due agenti della polizia penitenziaria

  • Droga e corruzione in carcere, i nomi dei 34 arrestati dell'operazione "Astice"

  • Astice e cocaina in carcere: in cambio di favori soldi e droga agli agenti corrotti

  • Corruzione in carcere, il detenuto parla dell'ispettore: "Quando vuole mangiare fallo mangiare subito"

  • Latina, giallo in via Sabaudia: trovato il cadavere di un uomo in auto

  • La buona sanità a Formia, bimbo cade e si rompe la milza: il chirurgo torna in ospedale e lo salva

Torna su
LatinaToday è in caricamento