Venerdì, 12 Luglio 2024
Cronaca Cisterna di Latina

Aggressione al comandante della Finanza, chiesto il rito abbreviato

Davis Coluzzi è accusato di lesioni, resistenza a pubblico ufficiale e evasione dai domiciliari per avere picchiato il luogotenente Serra a Cisterna. La vittima si è costituita parte civile

E’ stato rinviato al 20 settembre prossimo il processo a carico di Davis Coluzzi, il 29enne che il 27 giugno scorso ha aggredito e picchiato il comandante della Guardia di finanza di Cisterna Mario Serra fratturandogli il setto nasale.

L’uomo questa mattina è comparso davanti al giudice monocratico del Tribunale di Latina Clara Trapuzzano per il processo per direttissima nel quale deve rispondere di lesioni, resistenza a pubblico ufficiale e evasione dagli arresti domiciliari oltre che calunnia nei confronti del militare delle Fiamme gialle, reati per i quali è in carcere.

Il suo legale ha chiesto il rito abbreviato e il giudice ha rinviato l’udienza mentre il luogotenente Serra si è costituito parte civile. I fatti oggetto del procedimento sono avvenuti in zona “Residenza del Gallo”, nel quartiere di San Valentino dove i militari stavano facendo alcune fotografie su un immobile confiscato quando Coluzzi si era affacciato da un balcone ed aveva iniziato ad insultarli pesantemente nonostante si fossero qualificati. Poi era sceso in strada e aveva colpito il comandante con un pugno sul volto provocandogli la frattura del setto nasale. Serra era riuscito comunque a chiamare i rinforzi e sul posto erano arrivate due volanti del Commissariato che avevano arrestato il 29enne.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggressione al comandante della Finanza, chiesto il rito abbreviato
LatinaToday è in caricamento