Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Cisterna di Latina

Strage a Cisterna, Antonietta informata della morte delle figlie

La tragica notizia le è stata data oggi dai familiari e da un team di psicologi che la seguono al San Camillo, dove resta ricoverata in terapia intensiva

E' stata informata oggi della morte delle figlie Antonietta Gargiulo, ferita da tre colpi di pistola dall'ex marito, il carabiniere Luigi Capasso. I familiari e un team di psicologi dell'ospedale San Camillo di Roma le hanno dato la tragica notizia dopo che la donna si era risvegliata e aveva ripreso conoscenza. Non è ancora chiaro quanto Antonietta ricordi di quella tragica mattina del 28 febbraio, quando l'ex marito l'aveva attesa nel garage con l'intenzione di ucciderla. Dopo averle sparato tre colpi con la sua pistola di ordinanza, Capasso era salito nell'appartamento dove le bambine dormivano e aveva sparato a entrambe, prima di togliersi la vita.

Domani lutto cittadino a Cisterna

Antonietta sarà ora monitorata e seguita costantemente dagli psicologi del nosocomio romano e resta ricoverata nel reparto di terapia intensiva. Domani, venerdì 9 marzo, è il giorno dei funerali di Alessia e Martina, nella chiesa di San Valentino a Cisterna, ma date le sue condizioni la madre non potrà essere presente.


  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strage a Cisterna, Antonietta informata della morte delle figlie

LatinaToday è in caricamento