menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Droga, estorsioni e attentato contro un carabiniere: otto arrestati, tra cui il padre di Desirée

Sgominata un'organizzazione criminale che si occupava anche di estorsioni. Due del gruppo responsabili dell'attentato del 2018 a un maresciallo

Un'organizzazione criminale che si occupava di spaccio di sostanze stupacenti, soprattutto cocaina, e di operazioni di recupero crediti ed estorsioni è stata sgominata dai carabinieri di Cisterna Aprilia. Otto le ordinanze di custodia cautelare eseguite all'alba di oggi, 16 aprile, a carico di altrettanti componenti del gruppo criminale che operava a Cisterna. Tra gli arrestati figura anche il padre di Desiré Mariottini, la ragazza di 16 anni trovata morta a ottobre del 2018 in uno stabile abbandonato nel quartiere San Lorenzo a Roma.

Due degli arrestati sono risultati anche responsabili del gravo intimidatorio consumato a maggio del 2018: quattro colpi di pistola esplosi contro l'auto d un maresciallo dei carabinieri in servizio a Cisterna. La vettura del maresciallo si trovava parcheggiata di notte in via Carlo Alberto Dalla Chiesa, dove si trova la stazione dell'Arma. Il maresciallo si occupava proprio delle indagini su un'attività di spaccio nella zona. 

Dalle indagini è emerso inoltre che il gruppo progettava altri più gravi attentati contro i carabinieri.

Operazione "Buffalo": i nomi degli arrestati e tutti gli aggiornamenti

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento