Cronaca Cisterna di Latina

Blitz in un appartamento: sequestrato mezzo chilo di ecstasy, pusher in manette

La perquisizione scattata in un'abitazione di Cisterna, dove sono stati trovati anche 3mila euro in contanti

Cinquecento grammi di ecstasy pronta per essere venduta. E' quanto hanno scoperto i poliziotti del commissariato di Cisterna, arrestando un 30enne, cittadino moldavo, per traffico di sostanze stupefacenti. 

Gli agenti, con l'ausilio delle unità cinofile della polizia di Stato di Nettuno, hanno effettuato una perquisizione nell'abitazione del giovane e hanno rinvenuto lo stupefacente che che era stato avvolto, nel tentativo di occultarlo e di sviare i cani antidroga, all'interno di panni intrisi di sostanze di origine animale. Il 30enne da tempo era nel mirino degli investigatori ed era solito, secondo quanto accertato durante l'attività investigativa, frequentare rave party dove aveva spacciato droga.

In due casi era stato infatti fermato e identificato, la prima volta a Camerino, in località Monte Vermone, in provincia di Macerata, nel settembre del 2018, e la seconda a gennaio del 2019 in un rave organizzato a Marciano, in provincia di Arezzo.

Durante la perquisizione in casa gli agenti hanno anche rinvenuto e sottoposto a sequestro la somma di 3mila euro in contanti, frutto dell'attività di spaccio. Al termine delle formalità di rito il 30enne è stato trasferito nel carcere di Poggioreale a Napoli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz in un appartamento: sequestrato mezzo chilo di ecstasy, pusher in manette

LatinaToday è in caricamento