rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca Cisterna di Latina

Spaccio a gestione familiare: zio e nipote arrestati con la droga

I due arresti scaturiti da un controllo della polizia a Cisterna, nel quartiere San Valentino. Sequestrati diversi quantitativi di marijuana

Zio e nipote, di 45 e 36 anni, sono finiti agli arresti a Cisterna per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. L’attività investigativa è scaturita da un controllo operato dagli agenti della volante in zona San Valentino. I poliziotti hanno fermato un’auto, risultata poi di proprietà dello zio, al cui interno c'era solo l’uomo più giovane, un soggetto già noto alle forze dell’ordine per reati in materia di stupefacenti e anche per furto e rapina.

Nel corso del controllo il 36enne ha consegnato spontaneamente un involucro contenete 32 grammi di marijuana simulando un’intenzione collaborativa ma, subito dopo, ha cercato di sottrarsi alle conseguenze del controllo strappando il sacchetto e tentando una precipitosa fuga. L'uomo è stato però subito raggiunto dopo aver percorso pochi metri. E il contenuto del sacchetto è stato recuperato immediatamente. Dai successivi accertamentiè emerso inoltre che la droga era in realtà di proprietà dello zio che gliel'aveva consegnata per la vendita sulla piazza di spaccio di Cisterna. 

Gli agenti hanno quindi effettuato, con l'ausilio di due unità cinofile di Nettuno, Isco e Faye, un'ulteriore perquisizione domiciliare, questa volta a carico del 45enne, che ha portato al recupero e al sequestro di due bilancini di precisione e ulteriori 221 grammi della stessa sostanza.

I due, come disposto dal pubblico ministero di turno, sono stati sottoposti agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio a gestione familiare: zio e nipote arrestati con la droga

LatinaToday è in caricamento