Cronaca Cisterna di Latina

Minacce e botte alla moglie: marito violento finisce in carcere

I fatti avvenuti a Cisterna. I carabinieri hanno dato esecuzione a un nuovo provvedimento emesso dal tribunale di Latina

Un arresto a Cisterna per il reato di maltrattamenti in famiglia. In carcere è finito un uomo, A.P. le sue iniziali, che si trovava già agli arresti domiciliari. Il nuovo provvedimento è scattato in esecuzione di un'ordinanza emessa il 2 dicembre dal tribunale di Latina.

Vittima di reiterate minacce, percosse e maltrattamenti, la moglie. L'indagine dei militari scaturisce dalla denunce presentate dalla donna e dalla ricostruzione dei ripetuti soprusi che era costretta a vivere in casa. L'uomo è stato ora trasferito nella casa circondariale di Vasto, dove si trova a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacce e botte alla moglie: marito violento finisce in carcere

LatinaToday è in caricamento