menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cisterna, botte e minacce di morte alla moglie: 38enne arrestato e portato in carcere

L’intervento dei carabinieri nella notte: l’uomo in manette per maltrattamenti in famiglia

Arriva da Cisterna l’ultimo episodio di maltrattamenti in famiglia che ha visto protagonista un uomo di 38 anni arrestato dai carabinieri.

I militari della locale Stazione, insieme ai colleghi dell’8° RGT Lazio, sono intervenuti nel corso della notte appena trascorsa. Secondo quanto hanno ricostruito, il 38enne aveva percosso e minacciato di morte la consorte.

La donna ha riportato numerose escoriazioni e tumefazioni sia al volto che al dorso. L’uomo è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia; al termine delle formalità di rito, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria, è stato portato nella casa circondariale di via Aspromonte a Latina. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento