Cisterna, cani avvelenati nel quartiere di Sant’Ilario: l’allarme dei residenti

Tre episodi sono avvenuti negli ultimi giorni, a cui ne va aggiunto un quarto ad inizio marzo. L’ipotesi dell’azione di ladri

(immagini di archivio)

Tre cani morti per avvelenamento negli ultimi giorni, a cui se ne aggiunge un altro deceduto ad inizio marzo. A lanciare l’allarme una volontaria che si è fatta portavoce della preoccupazione dei residenti della zona di Sant’Ilario a Cisterna. 

Domenica scorsa il primo episodio del mese di maggio, quello di un pincher trasportato d’urgenza dai padroni in clinica e per il quale non c’è stato nulla da fare. Stessa sorte anche per un maremmano e un boxer nei giorni a seguire. Episodi distinti fra di loro, avvenuti dunque in momenti diversi, ma che presentano analogie

“I cani che sono morti avvelenati vivevano tutti all’interno di proprietà private - ci racconta la volontaria -. Inizialmente avevamo pensato si potesse trattare del gesto di qualche persona senza scrupoli, infastidita dall’abbaiare dei cani”. Ipotesi che piano piano ha perso di valore. “Dopo quello di marzo, gli ultimi tre episodi sono avvenuti infatti in strade che sono lontane fra di loro, pur rientrando nella stessa zona di Sant’Ilario. Il timore è che si tratti di ladri che per aprirsi la strada per i furti se la prendono con i cani. Già in passato si sono verificati in questa zona episodi simili”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una situazione che ha messo in allarme i residenti che hanno deciso di recarsi dai carabinieri per sporgere denuncia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sperlonga, tromba d'aria si abbatte sul litorale: danni agli stabilimenti

  • Sermoneta, dolore per la scomparsa della 17enne Angela. I suoi organi salveranno 5 vite

  • Presi con 22 chili di cocaina nel camion della frutta: "Non sapevamo nulla"

  • Coronavirus, due nuovi casi in provincia: positivi a Latina ed Aprilia

  • Lutto nell'Arma: stroncato da un malore un luogotenente dei carabinieri del Nas di Latina

  • Coronavirus: in provincia nessun nuovo caso, 11 pazienti nel Lazio e un decesso

Torna su
LatinaToday è in caricamento