Sabato, 20 Luglio 2024
Cronaca

Incidente nell'azienda di famiglia: Francesco Mansutti muore a 26 anni

E' la giovane vittima della tragedia avvenuta in una ditta di Cisterna. Il ragazzo era il figlio della titolare

E' Francesco Mansutti, 26enne, la vittima della tragedia avvenuta questa mattina, giovedì 16 marzo, in un'azienda di Cisterna. Francesco era il figlio dei proprietari dell'azienda di mangimi che si trova lungo la via Appia, di cui sua madre è titolare. Proprio all'interno del capannone della ditta è avvenuto l'incidente che gli ha stroncato la vita. Inutili si sono rivelati i soccorsi dei sanitari del 118.

Da sempre appassionato di basket, era un ragazzo molto noto a Latina, dove era nato e cresciuto e dove aveva frequentato il liceo classico Dante Alighieri, ricoprendo anche il ruolo di rappresentante di istituto. Attualmente era studente universitario a Roma e frequentava la Luiss. Il nome di Francesco Mansutti è noto anche perché era il nipote dell'ex sindaco ed ex consigliere comunale Maurizio Mansutti, figlio del fratello Franco, commercialista del capoluogo. 

Sulla dinamica dell'incidente sono in corso le indagini serrate degli agenti di polizia, che stanno cercando di ricostruire quanto accaduto. Da una prima ricostruzione è emerso che il ragazzo è stato investito da un trattore con benna, usato per lo spostamento dei prodotti. Il mezzo in quel momento era impegnato in una manovra di retromarcia e lo ha travolto. Il 26enne è morto sul colpo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente nell'azienda di famiglia: Francesco Mansutti muore a 26 anni
LatinaToday è in caricamento