Cisterna, il Consiglio saluta il comandante dei carabinieri e premia le associazioni di volontariato

Cambio della guardia tra il luogotenente Santoro e il suo successore Priore. Riconoscimenti a chi ha lavorato durante l'emergenza Covid

Cerimomie di saluto e ringraziamenti nella seduta del Consiglio comunale di Cisterna di questa mattina. L'assise ha infatti voluto 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ringraziare, su iniziativa del sindaco Mauro carturan e del presidente dell'assise Pierluigi Di Cori, il Luogotenente Giovanni Santoro, comandante della Stazione Carabinieri che è andato in pensione alla presenza dei rappresentanti di tutte le forze dell'ordine, dei Comuni di Cori e Rocca Massima, del presidente della Provincia Carlo Medici e luogotenente Raffaele Priore che succede a Santoro nel comando della stazione. “Mi auguro che Cisterna abbracci nel modo migliore il nuovo comandante Priore – ha detto Carturan – Anche grazie all’eccellente operato di Santoro, l’Arma dei Carabinieri è stata un preciso punto di riferimento, arricchito dell’affetto e della stima che il comandante ha saputo meritare”. Santoro ha ringraziato tutti per gli attestati e le parole di stima.
Poi la consegna degli attestati alle associazioni di volontariato che hanno dato aiuto e conforto alla popolazione cisternese durante l’emergenza sanitaria da Covid-19. L’assessore Federica Felicetti a ripercorrere rapidamente le tappe di un’emergenza sanitaria che nessuno si sarebbe aspettato, che ha certamente colto di sorpresa ma a cui "i dirigenti comunali, la responsabile e dipendenti del Centro Operativo Comunale hanno saputo prontamente ed efficacemente affrontare prestando la loro opera ben oltre il consueto orario di lavoro e in condizione di disagio pur di dare aiuto ai cittadini in difficoltà, circa duemila".
 
Il presidente della Provincia Medici e quello del Consiglio comunale Di Cori hanno consegnato gli attestati di ringraziamento ai rappresentanti dell’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco in Congedo -  Sezione Franco Mancini; della Protezione Civile Cisterna di Latina  – Sezione Mauro Zappaterreni ODV; della Croce Rossa Italiana, dell’Associazione Carabinieri in Congedo, dell’Associazione Paracadutisti d’Italia, dell’AIDO Sezione Mirella Ciuffa, dell’Istituto per la Famiglia Sez.405 ODV, della Angeli APS-ES 24.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Coronavirus, allerta arancione nel Lazio: 795 casi. D'Amato: "Si teme un peggioramento"

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Coronavirus, contagi inarrestabili. Nel Lazio quasi 600 nuovi casi, in provincia 47 in più

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

  • Piazza del Popolo torna agli anni ’70: a Latina le riprese del film "L’Arminuta"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento