rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Cisterna di Latina

La bambina vive con il padre nel degrado, ma era una bugia: madre denunciata per procurato allarme

La mamma ha richiesto l'intervento della polizia ma è stata a sua volta denunciata

Una denuncia per procurato allarme è scattata a Cisterna da parte degli agenti del commissariato di polizia a carico di una donna di 32 anni di Velletri. 

La signora, separata e madre di una bambina di 5 anni, aveva richiesto l'intervento della squadra volante perché aveva segnalato che da tempo non riusciva a vedere sua figlia che si trovava con il padre e che era in una condizione di degrado e abbandono.

I poliziotti di Cisterna hanno però verificato che la segnalazione era del tutto priva di fondamento perché la bambina si trovava invece proprio presso la madre, nei cui confronti si è proceduto quindi con una denuncia. L'episodio è stato segnalato agli assitenti sociali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La bambina vive con il padre nel degrado, ma era una bugia: madre denunciata per procurato allarme

LatinaToday è in caricamento