Cronaca

Sorpresi a rubare 400 chili di rame: due giovani finiscono agli arresti anche per rapina

Gli arresti scattati a Cisterna. In casa dei due un motorino rubato e il cellulare rapinato nei giorni scorsi al titolare di un esercizio commerciale

Sono stati sorpresi all’interno di un’azienda di Cisterna, lungo la via Appia, mentre rubavano 400 chili di rame. I carabinieri della stazione locale hanno arrestato in flagranza di reato due giovanissimi di nazionalità rumena, un 22enne e un 27enne, entrambi residenti a Cisterna, ritenuti responsabili di furto aggravato in concorso, rapina aggravata e ricettazione in concorso.

Quando i militari hanno perquisito le loro abitazioni hanno infatti raccolto gravi indizi su una rapina commess a Cisterna lo scorso 19 maggio ai danni di un negozio di generi alimentari. Sono stati infatti rinvenuti e sequestrati un motorino, risultato rubato, utilizzato per compiere la rapina, e un telefono cellulare che era stato portato via al titolare dell’esercizio commerciale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpresi a rubare 400 chili di rame: due giovani finiscono agli arresti anche per rapina

LatinaToday è in caricamento