Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Cisterna di Latina

A Cisterna l’ultimo saluto all’ex sindaco Carturan: ladri in azione nell’abitazione durante i funerali

Il furto messo a segno mentre venivano celebrate le esequie: un oltraggio alla famiglia e alla comunità tutta che ha vissuto in questi giorni il dolore per la perdita dell’ex primo cittadino

Quello di ieri è stato il girono dell’ultimo saluto all’ex sindaco di Cisterna Mauro Carturan. Un’intera città si è fermata nel ricordo dell’ex primo cittadino i cui funerali sono stati celebrati alle 17 nella chiesa di San Francesco D’Assisi. E in tantissimi hanno voluto si sono raccolti all’esterno della chiesa stringendosi in un simbolico abbraccio intorno alla famiglia di Carturan.

Ma proprio durante le esequie sciacalli senza cuore sono entrati in azione svaligiando l’abitazione dell’ex sindaco a Borgo Flora. Approfittando dell’assenza della famiglia, infatti, ignoti si sono introdotti in casa mettendo a segno un furto.

Mentre sono in corso le indagini da parte delle forze dell’ordine c’è sdegno in città per quanto accaduto; un oltraggio alla famiglia e all’intera comunità che ha vissuto in questi giorni il dolore per la perdita dell’ex primo cittadino.

Vicinanza alla famiglia Carturan è stato espresso dal vice sindaco di Latina Maria Paola Briganti. “Non so nemmeno commentare l’azione abbietta dei ladri che hanno svaligiato la casa della famiglia Carturan durante il funerale del compianto Mauro - ha scritto sulla sua pagina Facebook -. Al dolore della famiglia si aggiunge un vero e proprio oltraggio.  Spero che questi sciacalli vengano rintracciati prontamente”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Cisterna l’ultimo saluto all’ex sindaco Carturan: ladri in azione nell’abitazione durante i funerali

LatinaToday è in caricamento