Cisterna, lavori in via Lombardia: spariscono le strisce blu nel parcheggio della stazione

Gli interventi di rifacimento della segnaletica stradale venerdì 7 febbraio. Comune: “Per i pendolari disponibile l’area del mercato di via delle Province prospiciente il Palasport”

Spariscono le strisce blu nel parcheggio della stazione ferroviaria lato via Lombardia a Cisterna dove sono previsti gli interventi nella giornata di venerdì 7 febbraio. L’annuncio da parte dell’Amministrazione comunale. 

Per consentire i lavori di rifacimento della segnaletica stradale nell’area interessata dallo Stadio Bartolani e soprattutto dal sottopasso che conduce ai binari ferroviari, fanno sapere dall’ente, domani sarà in vigore il divieto di sosta con rimozione forzata su via Lombardia dalle ore 8 alle 17 e comunque fino al termine dei lavori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Per limitare il disagio ai pendolari che usufruiscono di quest’area per accedere ai treni dell’adiacente stazione ferroviaria - conclude poi il Comune -, sarà disponibile l’ampio piazzale dell’area mercato di via delle Province prospiciente il Palazzetto dello sport”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sperlonga, tromba d'aria si abbatte sul litorale: danni agli stabilimenti

  • Sermoneta, dolore per la scomparsa della 17enne Angela. I suoi organi salveranno 5 vite

  • Presi con 22 chili di cocaina nel camion della frutta: "Non sapevamo nulla"

  • Coronavirus, due nuovi casi in provincia: positivi a Latina ed Aprilia

  • Lutto nell'Arma: stroncato da un malore un luogotenente dei carabinieri del Nas di Latina

  • Coronavirus: un nuovo caso in provincia. Rilevati in aeroporto 36 positivi dal Bangladesh

Torna su
LatinaToday è in caricamento