Cisterna, lite tra mamme davanti alla scuola: armata di mestolo viene investita dalla rivale

L'auto ha schiacciato il piede della donna. Scattata una denuncia al commissariato di polizia

Avevano da poco accompagnato i propri figli a scuola, nel quartiere popolare di San Valentino, a Cisterna, e poi si è scatenata la violenta lite. Una resa dei conti fra tre mamme rivali che si sono fronteggiate a pochi passi dall'istituto. Da quanto è stato accertato dagli agenti di polizia del commissariato, era in atto un forte dissidio tra due di loro, iniziato sui social a suon di minacce e reciproche accuse. 

Nel corso della lite una delle mamme si è messa alla guida della sua auto e ha tentato di investire la rivale schiacciandole un piede e costringendola a ricorrere alla cure mediche. Quest'ultima a sua volta, spalleggiata dalla sorella, ha reagito colpendola con un pesante mestolo da cucina che aveva portato da casa proprio per affrontare l'altra donna, ma ha avuto la peggio ed è stata condotta in ospedale con una prognosi di 20 giorni. Poco dopo ha presentato una formale denuncia alla polizia.

L’investitrice è stata convocata in Ccmmissariato e le è stato notificato un avviso orale emesso dal Questore di Latina a causa dei suoi precedenti comportamenti penalmente rilevanti, che avevano portato il commissariato di Cisterna a segnalarne la pericolosità sociale.     

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento