Omicidio a Cisterna, folla commossa per l'ultimo saluto a Elisa Ciotti

La cerimonia alle 15.30 nella chiesa di San Francesco. Palloncini fiori bianchi sulla bara

Si sono tenuti questo pomeriggio a Cisterna, nella chiesa di San Francesco d'Assisi, i funerali di Elisa Ciotti, uccisa lunedì, nella villetta di via Palmarola dal marito Fabio Trabacchin. La bara coperta di fiori bianchi ha fatto ingresso nella chiesa circondata da una folla di familiari, parenti e amici della giovane vittima. Il sindaco Mauro Carturan aveva proclamato lutto cittadino durante la cerimonia funebre invitando tutti i commercianti della città ad abbassare le saracinsche degli esercizi commerciali. 

All'esterno della chiesa di Cisterna un fascio di palloncini bianchi sono stati fatti volare in aria per l'ultimo saluto a Elisa. Nella giornata di ieri intanto, è stato interrogato in carcere il marito, accusato di omicidio aggravato, che ha sostanzialmente confermato la confessione già resa alcune ore dopo l'omicidio. Sempre nella giornata di ieri, 12 giugno, è stata effettuata anche l'autopsia sul corpo della 35enne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Daniele Nardi: a un anno dalla scomparsa la moglie racconta l'impresa sul Nanga Parbat

  • Latina, due rapine in un'ora: colpiti un alimentari e un tabaccaio. Pestaggio al titolare

  • Pontina, colpito da un malore mentre è alla guida, muore un automobilista

  • Cosa fare a Carnevale? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Sette etti di cocaina e un revolver nascosti in casa: blitz e arresto della squadra mobile

  • Estorsione a una donna, Costantino ‘Patatone’ Di Silvio condannato a due anni di carcere

Torna su
LatinaToday è in caricamento