Cisterna, rapina all'In's: i carabinieri fanno irruzione e arrestano i malviventi

I due giovani rapinatori, entrambi residenti a Cori, sono probabilmente i responsabili di un colpo analogo nello stesso supermercato

Sono Simone Amabile, 24 anni, e Alessandro Pau, 29, entrambi residenti a Cori, i due rapinatori sorpresi e arrestati ieri sera, in flagranza di reato, dai carabinieri a Cisterna. I due giovani malviventi erano entrati all'interno del supermercato In's, hanno indossato passamontagna ed estratto due coltelli da macellaio dai giubbotti e poi hanno minacciato le cassiere intimando di consegnare il denaro. I clienti dell'esercizio commerciali sono scappati e proprio in quel momento i carabinieri di Cisterna sono entrati in azione. 

rapina in's cisterna 2-2

Da tempo infatti le pattuglie della stazione locale monitoravano gli esercizi commerciali della cittadina, con particolare riferimento all'orario di chiusura e ai negozi in cui non sono presenti telecamere di videosorveglianza. Il supermercato In's, già colpito lo scorso 31 gennaio, era uno di questi. Temendo che potessere diventare il "bancomat" dei rapinatori, i carabinieri lo monitoravano quasi quotidianamente e proprio ieri sera hanno seguito i due malviventi e li hanno visti entrare in azione. Quando gli avventori si sono allontanati dal negozio, i carabinieri hanno impugnato le pistole di ordinanza e hanno fatto irruzione nel locale. Hanno intimato ai due di sdraiarsi a terra e di gettare i coltelli. Uno dei due ha tentato la fuga ma è stato prontamente bloccato. Entrambi sono stati poi disarmati, portati in caserma e arrestati. 

Il colpo commesso il 31 gennaio scorso nello stesso esercizio commerciale di Cisterna aveva modalità analoghe. Anche in quel caso si trattava di due rapinatori, con il volto travisato e armati di coltelli. Ulteriori approfondimenti sono quindi in corso per accertare la responsabilità dei due uomini anche per quella rapina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina, 126 nuovi casi. Sotto osservazione zone della movida e coprifuoco

  • Coronavirus: nel Lazio 1541 nuovi casi e 10 decessi. In provincia il secondo dato più alto di sempre

  • Coronavirus, 1687 nuovi casi nel Lazio e 9 morti. E' massima allerta

  • Coronavirus, ancora 124 contagi in provincia e un altro morto. Ottavo decesso in otto giorni

  • Coronavirus Latina, nuovo record: 209 contagi e due morti. I casi sono in 22 Comuni

  • Coronavirus Latina, i contagi continuano a salire: altri 139 casi in provincia. Un decesso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento