rotate-mobile
Giudiziaria / Cisterna di Latina

Aveva una coltivazione con 55 piante di marijuana, condannato a tre anni di carcere

Il 55enne di Cisterna era stato arrestato a luglio per detenzione a fini di spaccio: nella sua proprietà una vera e propria serra per la coltivazione

Ha scelto il rito abbreviato ed è stato condannato a tre anni di carcere il 55enne di Cisterna arrestato il 9 luglio scorso dopo che in seguito ad una perquisizione della sua casa e della proprietà erano state scoperte 410 piante di marijuana alte circa 50 centimetri e coltivate nel terreno agricolo alle spalle dell’abitazione. Non solo, ma all’interno di un magazzino, sempre nella disponibilità dell'uomo, erano state scoperte anche altre 96 piante di varie dimensioni di cui lo stesso proprietario curava la crescita con impianti di ventilazione ed illuminazione.

Nei confronti di P.T., queste le sue iniziali, accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti era stato disposto il giudizio immediato e questa mattina si è tenuto il processo davanti al giudice monocratico del Tribunale di Latina Clara Trapuzzano che si è svolto con rito abbreviato su richiesta della difesa rappresentata dall’avvocato Alessia Vita.

A conclusione della sua requisitoria il pubblico ministero ha chiesto per l'imputato una condanna a tre anni di reclusione, richiesta che è stata accolta in pieno dal giudice.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aveva una coltivazione con 55 piante di marijuana, condannato a tre anni di carcere

LatinaToday è in caricamento