menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cisterna, anziano preso di mira da due ladre dopo il prelievo: arrestate per tentato furto

Si tratta di due giovani di 28 e 29 anni della provincia di Roma. Volevano appropriarsi di 500 euro che l’uomo aveva in tasca. Fermate dai carabinieri

Subito dopo il prelievo allo sportello bancomat avevano preso di mira un anziano per derubarlo, ma per loro è andata male e sono state arrestate dai carabinieri. 

E’ accaduto nella giornata di ieri, mercoledì 12 giugno, a Cisterna in pieno centro, lungo corso della Repubblica. Secondo quanto ricostruito dai militari le due ragazze, una 28enne e una 29enne della provincia di Roma, hanno tentato di appropriarsi di 500 euro che l’anziano del posto aveva prelevato poco prima da uno sportello bancomat, mettendoli poi in una tasca dei pantaloni. 

Le due giovani sono state fermate e arrestate per tentato furto aggravato in concorso dai carabinieri della locale stazione impegnati con i colleghi di Cori in un servizio finalizzato a prevenire e reprimere i reati contro il patrimonio. Entrambe sono state poste ai domiciliari in attesa del rito direttissimo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, giù i contagi: sono 50 in provincia ma con tre decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento