Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Prende il treno in corsa e si aggrappa al maniglione esterno: denunciato dalla polizia

Il convoglio partito da Roma Termini e poi bloccato a Torricola; l’intervento degli agenti che hanno deferito il 34enne per interruzione di un servizio pubblico

Prende il treno in corsa e si aggrappa al maniglione esterno dell’ultimo vagone: un uomo di 34 anni, originario del Bangladesh, è stato denunciato dalla polizia a Cisterna. E’ accaduto nel pomeriggio di domenica a bordo del convoglio che da Roma-Termini era diretto a Napoli. 

Secondo quanto ricostruito dagli agenti del Commissariato, il 34enne pur in possesso del biglietto si è reso “responsabile di un pericoloso comportamento” che ha causato un ritardo di circa 30 minuti al treno. Lo straniero arrivato in ritardo alla stazione di Roma ha preso il treno in corsa agganciandosi al maniglione esterno dell’ultimo vagone; il personale di Trenitalia si è accorto poco dopo la partenza dell’uomo in pericoloso equilibrio sul predellino esterno del convoglio ed lo ha fatto immediatamente fermare in prossimità della stazione ferroviaria di Torricola.

Il 34enne è quindi stato fatto salire a bordo mentre è stata allertata la polizia poi salita sul treno a Cisterna. L’uomo è stato identificato e dopo gli accertamenti di rito è stato denunciato in stato di libertà per interruzione di un servizio pubblico o di pubblica necessità. Lo straniero si è detto molto stupito dell’intervento della polizia, ritenendo di non aver fatto nulla di male e dichiarando che era sua intenzione entrare all’interno dei vagoni del treno alla prima stazione di fermata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prende il treno in corsa e si aggrappa al maniglione esterno: denunciato dalla polizia

LatinaToday è in caricamento