rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Cronaca Cisterna di Latina

Irrigatori e fontane prese di mira dai vandali: decine di danneggiamenti

Il sindaco Mantini: "Seri danni lle casse del Comune e al decoro urbano e uno spreco di un bene prezioso come l’acqua"

Irrigatori dei giardini e fontanelle di Cisterna presi di mira dai vandali. Dopo diverse segnalazioni arrivate nelle ultime settimane, gli addetti dell'ufficio tecnico del Comune hanno provveduto ad effettuare interventi di riparazione agli impianti danneggiati, ma solo pochi giorni dopo si è riproposta la stessa situazione, con conseguenti perdite abbondanti di acqua per l'intera notte.

Sono stati bei 19 gli irrigatori divelti in pochi giorni nei giardini di Piazza Saffi, presso l’ex sede comunale, 7 nei giardini di Piazza XIX Marzo dove sono state danneggiate anche 2 fontanelle, 10 gli irrigatori divelti in Piazza dei Bersaglieri con una centralina da sostituire, 7 irrigatori nell’area verde in piazza Salvo D’Acquisto antistante la stazione ferroviaria, 7 irrigatori nei giardini presso via Treves, ed altri danneggiati nei giardini di via Ortolani presso il centro diurno per disabili Agorà.

"Sembra che qualcuno – affermano il sindaco Valentino Mantini e l’assessore ai Lavori pubblici e Decoro urbano Andrea Santilli – abbia preso di mira gli irrigatori della città comportando danni non solo alle casse del Comune e al decoro urbano, ma anche uno spreco di un bene prezioso come l’acqua, che proprio in questo momento non possiamo assolutamente permetterci. Con l’ausilio del sistema di videosorveglianza in dotazione al Comando della Polizia Locale cercheremo di individuare i presunti responsabili per porre fine a questi atti vandalici. Resta valido l’invito a tutta la cittadinanza ad una responsabile e civile tutela dei beni pubblici in quanto patrimonio di noi stessi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Irrigatori e fontane prese di mira dai vandali: decine di danneggiamenti

LatinaToday è in caricamento