rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca Aprilia

Aprilia, clochard muore di freddo in una baracca la notte di Natale

Da giorni si riparava nel tugurio insieme ai suoi familiari. Il decesso è avvenuto la sera del 25 dicembre per un arresto cardiocircolatorio provocato anche dal gelo di questi giorni

Aveva trovato un rifugio di fortuna, ma questo non è bastato a ripararlo dal freddo. E, nella notte di Natale, un clochard ha perso la vita in una baracca ad Aprilia.

A nulla sono valsi i tentativi di salvarlo da parte dei suoi familiari che immediatamente, dopo l’amara scoperta, hanno allertato i sanitari del 118, giunti sul posto quando ormai non c’era più niente da fare.

L’uomo, un 55enne di origine romena, da giorni si rifugiava nel tugurio di Carroceto insieme al fratello, la cognata ed un amico. La sera del 25 dicembre è stato proprio il fratello ha trovare il suo corpo riverso a terra.

Il decesso è avvenuto per un arresto cardiocircolatorio, ma non è escluso che ad influire siano stati la fame ma soprattutto il freddo e il gelo patito negli ultimi giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aprilia, clochard muore di freddo in una baracca la notte di Natale

LatinaToday è in caricamento