Cronaca

Un etto di cocaina e un revolver nascosti in casa: un arresto della squadra mobile

In manette un 51enne. L'operazione è scattata grazie all'intensificazione di controlli sul territorio e a un'attività di pedinamento

Cocaina e una pistola in casa. E' quanto hanno trovato e sequestrato gli investigatori della terza sezione della squadra mobile di Latina in casa di uno spacciatore originario di Anzio. L'operazione è scattata nell'ambito di una serie di controlli antidroga nel capoluogo che hanno consentito di risalire ai canali di approvvigionamento dello stupefacente.

In carcere è finito Gianluca Ferrari, 51enne, già noto agli archivi della polizia. All'interno della sua villa con piscina ad Ardea gli investigatori hanno trovato 100 grammi di cocaina, 650 euro in contanti, materiale per il confeziomento delle dosi dello stupefacente e una pistola, un revolver Smith& Wesson calibro 357, carico e pronto all'uso, detenuto illegalmente.

Ferrari Gianluca arresto-2

All'indirizzo dell'abitazione di Ardea, diversa dal luogo ufficiale di residenza, gli investigatori sono arrivati grazie a un'attività di pedinamento dell'uomo, che risultava avere affari illeciti nel capoluogo pontino. Ferrari è ora ristretto nel carcere di Velletri. Ulteriori accertamenti saranno invece effettuati sull'arma, per verificarne la provenienza.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un etto di cocaina e un revolver nascosti in casa: un arresto della squadra mobile

LatinaToday è in caricamento