Cronaca

Collegamenti con le isole: la Regione paga, riprende il servizio

Il prefetto D'Acunto nei giorni scorsi aveva rappresentato alla Regione Lazio l'urgenza di erogazione di contributi dovuti alla società Snip e Snap per scongiurare l'emergenza

Ancora una volta il prefetto di Latina, Antonio D’Acunto, interviene nella delicata questione dei collegamenti con le isole di Ponza e Ventotene.

Già nei giorni scorsi D’Acunti aveva rappresentato alla Regione Lazio l’urgenza di erogazione di contributi dovuti alla società Snip e Snap – che in convenzione con la Regione stessa gestisce il servizio di trasporto merci e passeggeri verso le isole -.

La richiesta del prefetto arrivava proprio in virtù della necessità di scongiurare l’interruzione dei servizi essenziali per la popolazione di Ponza e Ventotene.

“L’intervento, già disposto dalla Prefetture presso la società di navigazione Laziomar, ha consentito di assicurare alle isole l’approvvigionamento di gasolio – fanno sapere dalla Prefettura con una nota -. A seguito degli interventi l’Ufficio di Gabinetto della Regione Lazio ha comunicato, in data odierna, di aver emesso in favore della società Snap Srl  un mandato di pagamento per  410mila euro”.

Intanto l’amministratore della società Snap ha assicurato che già dal pomeriggio di oggi sarà ripreso il servizio di trasporto.

CONFCOMMERCIO IN SOSTEGNO DELLE COMPAGNIE DI NAVIGAZIONE

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Collegamenti con le isole: la Regione paga, riprende il servizio

LatinaToday è in caricamento