Sabato, 15 Maggio 2021
Cronaca

Buttafuori di un locale accoltellato per “vendetta”, 18enne arrestato a Gaeta

I fatti nella notte all'esterno del locale; il giovane dopo una rissa sedata dagli addetti alla sicurezza del locale, è tornato e ha accoltellato uno di loro. La vittima ricoverata in ospedale con gravi ferite al torace

Ha accoltellato al petto uno dei buttafuori di un locale di Gaeta: con le accuse di tentato omicidio, rissa e porto di armi od oggetti atti ad offendere un giovane di 18 anni residente a Formia è stato arrestato dai carabinieri.

I fatti nella notte all'esterno del locale, già chiuso da un'ora; secondo la ricostruzione dei militari il giovane, insieme ad altre tre persone in corso di identificazione, ieri sera si sarebbe reso protagonista di una rissa sedata solo grazie all’intervento degli addetti alla sicurezza del locale che, dopo la chiusura del locale, si trovavano ancora in zona.

Più tardi, però, il 18enne, sarebbe ritornato al locale e scagliandosi contro uno dei buttafuori lo avrebbe colpito al petto con un coltello a serramanico.

Al termine degli accertamenti, questa mattina i carabinieri della tenenza di Gaeta hanno arrestato il giovane considerato il responsabile dell’aggressione; ristretto ai domiciliari sarà giudicato con il rito direttissimo domani mattina presso il tribunale di Cassino.

La vittima, che ha riportato gravi ferite al torace, è stato trasportato d’urgenza all’ospedale Dono Svizzero di Formia dove è stato ricoverato nel reparto di chirurgia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Buttafuori di un locale accoltellato per “vendetta”, 18enne arrestato a Gaeta

LatinaToday è in caricamento