Piante di marijuana in casa, arrestati due giovani “coltivatori”

L’operazione dei carabinieri di Aprilia all’alba di questa mattina; in manette un ragazzo di 28 anni pontino e un 19enne di Nettuno. Sequestrate 6 piante di marijuana e altra droga essiccata

Coltivavano piante di marijuana in casa i due ragazzi arrestati durante un’operazione dei carabinieri del reparto territoriale di Aprilia scattata questa mattina all’alba.

In manette sono finiti un giovane di 28 anni del comune pontino e un 19enne residente a Nettuno.

Durante le perquisizioni personale e domiciliare, i militari hanno scoperto 6 piante di marijuana coltivate all’interno di vasi rinvenuti nelle pertinenze delle rispettive abitazioni insieme ad altri 35 grammi della stesa sostanza già essiccata e al materiale per il confezionamento delle dosi.

I due ragazzi sono stati arrestati e dovranno rispondere dell’accusa di coltivazione di piante marijuana; la droga e il resto del materiale è stato sequestrato. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: la curva non scende, 244 nuovi casi in provincia. Altri 3 decessi

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus, racconto dal reparto dei pazienti gravi: "Covid contagiosissimo e pericoloso. L'età si abbassa"

Torna su
LatinaToday è in caricamento