rotate-mobile
Cronaca Fondi

Coltiva marijuana in casa, giovanissimo arrestato. Trovate piante alte due metri

L'operazione dei carabinieri che nell'abitazione del 18enne finito in manette hanno rinvenuto alcune piante di marijuana alte circa 2 metri. E' stato arrestato per coltivazione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

Un giovane appena maggiorenne è stato arrestato nella tarda serata di ieri a Fondi per il reato di coltivazione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Le manette ai polsi del 18enne sono scattate nell’ambito di mirati servizi da parte dei carabinieri volti a contrastare lo spaccio di droga.

Al termine di una perquisizione domiciliare all’interno dell’abitazione del giovane, i militari hanno rinvenuto alcune piante di marijuana alte circa due metri.

Il 18enne, si legge in una nota dei carabinieri, “in attesa di un’occupazione, ma con un tenore di vita non consono al suo stato” pensava di “aver trovato nello spaccio la propria fonte di sostentamento”.

Smascherato dai militari è stato però arrestato; dopo la convalida dell’arresto è stato messo in libertà in attesa del processo.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coltiva marijuana in casa, giovanissimo arrestato. Trovate piante alte due metri

LatinaToday è in caricamento