Cronaca Cisterna di Latina

Piante di marijuana nel giardino, arrestata un’intera famiglia a Cisterna

In manette padre, madre e figlio; trovate, nascoste tra una coltivazione di kiwi, 55 piante di marijuana, alte ognuna 3 metri e mezzo e per un peso di 190 chili. Sequestati anche oltre 4 chili di sostanza essiccata

Un’intera famiglia arrestata per coltivazione e detenzione illecita di sostanze stupefacenti. I fatti a Cisterna: nel tardo pomeriggio di ieri i carabinieri della locale stazione hanno fatto irruzione nella casa in cui vive la famiglia e dove è stata trovata una vera e propria piantagione di marijuana.

Le manette sono scattate ai polsi di padre e madre – rispettivamente di 59 e 52 anni – e del figlio di 33 anni, tutti residenti a Cisterna.

Al momento del loro arrivo, i militari hanno sorpreso i tre mentre erano intenti a “lavorare”, sfogliando alcune delle piante. La scoperta li ha indotti ad estendere la perquisizioni anche alle altre parti dell’abitazione tra cui il terreno pertinente, il garage e un pollaio.

Accertamenti che hanno portato alla scoperta di 55 piante di marijuana, ognuna dell’altezza circa di 3,5 metri, per un peso complessivo di 190 chili, nascoste tra una coltivazione di kiwi, nonché, altri 4 chili e 360 grammi della stessa sostanza già essiccata.

Per loro sono immediatamente scattate le manette e sono stati trasferiti presso la casa circondariale di Latina e il carcere di Rebibbia a Roma.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piante di marijuana nel giardino, arrestata un’intera famiglia a Cisterna

LatinaToday è in caricamento