Venditori ambulanti e commercio abusivo, tolleranza zero a Terracina

Controlli e sanzioni a tappeto; Procaccini: "la situazione riscontrata non sarà più tollerata, né per i venditori ambulanti abusivi né per i loro clienti"

Tolleranza zero nei confronti del commercio abusivo a Terracina. Il sindaco Procaccini ha annunciato che dal prossimo fine settimana tutte le forze dell’ordine scenderanno in campo per contrastare il fenomeno che, con l’arrivo della bella stagione, si fa sempre più intenso.

Numerosi venditori ambulanti, infatti, così come i loro clienti, hanno già affollato nel week end scorso, e in quelli precedenti, il lungomare Circe e viale della Vittoria.

“Su sollecitazione dei cittadini e del consigliere comunale Agostino Apolloni, ho chiesto ufficialmente alle forze dell’ordine tutte: carabinieri, polizia di Stato e stradale, guardia di finanza, di poter aiutare il comando della polizia locale, che è noto, ha una cronica mancanza di personale disponibile per porre in essere operazioni di prevenzione e repressione del commercio abusivo” ha spiegato il primo cittadino di Terracina.

“Disponibilità a intervenire che è stata immediatamente concessa già dal prossimo fine settimana e per le settimane che ne seguiranno. Pertanto comunico che la situazione riscontrata non sarà più tollerata, né per i venditori ambulanti abusivi né per i loro clienti”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sanzioni in arrivo quindi, per venditori e clienti; “è un messaggio che deve essere chiaro spiega Procaccini -, perché si è concertato e condiviso la necessità di intervenire multando pesantemente anche gli acquirenti dei venditori abusivi, perché questo è un fatto di civiltà che afferisce ai commercianti onesti che pagano fior di tasse per svolgere la propria attività. Certamente è anche una questione di ordine pubblico e di legalità che interessa i terracinesi e i turisti, che non possono pensare di lamentarsi della presenza degli ambulanti abusivi e contemporaneamente fare quegli acquisti che poi producono la domanda commerciale. Quindi tolleranza zero già dai prossimi giorni”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: ancora 230 casi positivi nel Lazio e 22 nuovi contagi in provincia

  • Coronavirus, contagi inarrestabili: altri 181 casi nel Lazio e 23 in provincia di Latina

  • Coronavirus: 10mila tamponi e altri 230 casi nel Lazio. In provincia 15 contagiati in più

  • Coronavirus: altri 19 casi in provincia, record a Cisterna. Un paziente morto per covid

  • Coronavirus Latina: casi positivi in due scuole elementari, chiuse quattro classi

  • Coronavirus Latina, la curva dei contagi non si ferma: altri 24 casi in provincia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento