Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Sabaudia

Circeo, Ente Parco commissariato: crisi dopo dimissioni di 7 consiglieri

Per protestare contro i tagli, i consiglieri avevano rassegnato le loro dimissioni, e ora il ministro Clini ha nominato Commissario straordinario il presidente uscente Gaetano Benedetto

Nominato un Commissario straordinario dell’Ente Parco Nazionale del Circeo.

La nomina nella giornata di ieri da parte del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Corrado Clini, in seguito alla crisi scoppiata martedì dopo la decisione di sette consiglieri di dimettersi in blocco presa durante l’ultima riunione del Consiglio Direttivo dell’Ente Parco che ha approvato il Rendiconto generale 2011 e gli atti relativi compreso l’elenco dei residui al 31.12.2011.

La decisione dei consiglieri è arrivata come forma di protesta estrema nei confronti degli eccessivi tagli e di “un tale livello di scarsità di risorse notevolmente sotto il livello minimo di sussistenza” come loro stessi scrivono nella lettera di dimissioni.

E nell’immediato, 24 ore dopo, è stato nominato Commissario straordinario il presidente uscente, Gaetano Benedetto.

Il Ministro nel decreto motiva la scelta ricordando che con gli atti inviati alla Regione per chiedere l’intesa sulla Presidenza, e data la mancata risposta, è venuta meno la possibilità di espletare in tempo utile la procedura che prevede il parere obbligatorio delle Commissioni ambiente di Camera e Senato, in quanto il 15 agosto p.v. il Presidente sarebbe automaticamente decaduto.

La nomina del Commissario straordinario ha la durata di tre mesi, e decadrà se prima di tale termine dovesse essere nominato il Presidente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Circeo, Ente Parco commissariato: crisi dopo dimissioni di 7 consiglieri

LatinaToday è in caricamento