"Compressa Express", gli arrestati restano in silenzio davanti al giudice

Due delle persone coinvolte non rispondono, nei prossimi giorni saranno ascoltate le tre persone ai domiciliari

Si sono avvalsi della facoltà di non rispondere due delle quattro persone finite in carcere nell’ambito dell’operazione "Compressa Express" condotta dal Nas di Latina che ha sgominato un gruppo dedito alla ricettazione di ricette mediche, detenzione illecita di sostanze stupefacenti a fini di spaccio e truffa ai danni del Servizio sanitario nazionale.

Davanti al giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Latina Giuseppe Cario Fabio Bartolomei e Claudio Grossi, assistiti dall’avvocato Maurizio Forte, hanno scelto di rimanere in silenzio. Saranno invece ascoltati nei prossimi giorni Alessandra De Santis, Damiano Nocella e Luigi Faticato che si trovano invece agli arresti domiciliari.L’inchiesta, coordinata dal procuratore aggiunto Carlo Lasperanza e dal sostituto procuratore Valentina Giammaria, ha preso il via in seguito ad una eccessiva richiesta di farmaci a base di ossicodone in alcune farmacie di Latina e provincia: gli accertamenti hanno consentito di verificare alcune centinaia di episodi nei quali sono state utilizzate ricette mediche falsificate o rubate a studi medici e aziende ospedaliere.

Complessivamente gli indagati, tutti di Fondi, sono riusciti ad entrare in possesso di circa 12mila compresse a base di ossicodone che, rivendute sulla piazza di spaccio, avrebbero fruttato circa 120mila euro.   

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Incidente a Sabaudia sulla Migliara 53, scontro tra auto e furgone: muore un ragazzo, due feriti

  • Piazza del Popolo torna agli anni ’70: a Latina le riprese del film "L’Arminuta"

  • Coronavirus Latina, 126 nuovi casi. Sotto osservazione zone della movida e coprifuoco

  • Coronavirus Latina: i contagi non si fermano, 84 casi in più in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus, nuovo picco di contagi: sono 75 in provincia, 22 solo a Latina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento