Cronaca

Commercio, deroghe al riposo settimanale da parte del Comune

In seguito alle numerose richieste da parte dei commercianti di Latina, il sindaco ha concesso a tutti gli esercizi di vendita al dettaglio la facoltà di ovviare al giorno di chiusura

In seguito alle numeros e continue richieste di deroga al turno di riposo settimanale che sono pervenute agli uffici comunali da parte di commercianti e titolari di esercizi di vendita al dettaglio per il mese di novembre, il sindaco di Latina Di Giorgi, nel rispetto delle normative in materia disposte dalla Regione Lazioha disposto di concedere la facoltà a tutti gli esercizi commerciali  di derogare all’obbligo di chiusura del turno settimanale.

Riposo settimanale che è regolarmente previsto dalle leggi e dalla normativa locale vigenti in materia, e che viene attuato per il mese di novembre 2011 in via del tutto sperimentale, fermo restando l’obbligo del rispetto di mantenere gli orari giornalieri di vendita, già regolamentati.

Il provvedimento, che era anche stato precedentemente emesso nei giorni scorsi per favorire i servizi agli utenti in occasione della ricorrenza dei defunti e della festività di Tutti i Santi, ha come obiettivo anche quello di incentivare il settore commerciale già penalizzato dalla contrazione dei consumi per la crisi economica, offrendo inoltre, ai cittadini un servizio più efficiente e in linea con la domanda.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Commercio, deroghe al riposo settimanale da parte del Comune

LatinaToday è in caricamento