Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Terracina / Via Botticelli

Terracina, a fuoco l’automobile di una dirigente del Comune

Per ora le forze dell'ordine battono la pista dell'origine dolosa dell'incendio. Con ogni probabilità l'episodio potrebbe essere legato al dissesto finanziario dichiarato dell'Ente

Secondo le forze dell'ordine si tratta di un vero e proprio atto intimidatorio quello di cui è stata vittima Ada Nasti, dirigente del Comune di Terracina. Stanotte è stato appiccato un incendio sull'auto della donna che lavora nel dipartimento finanziario dell’ente pontino, e tutto lascerebbe pensare che il gesto sia legato all’esercizio della sua funzione, e soprattutto al dissesto finanziario dichiarato dal sindaco Nicola Procaccini.

La notte scorsa, intorno a mezzanotte e mezza, ignoti hanno dato alle fiamme la sua vettura parcheggiata lungo via Botticelli vicino al portone della palazzina dove vive la donna. L’allarme è stato dato dai vicini appena viste le fiamme. Sul posto sono intervenuti gli agenti dei vigili del fuoco che hanno domato l’incendio e i carabinieri che hanno dato subito inizio alle indagini.

La pista dolosa è la più seguita dopo le prime ore di ricerche condotte dai carabinieri. Vicino le ruote dell’auto, infatti, è stato ritrovato del materiale che avrebbe potuto dare inizio al rogo. Assodato l’origine dolosa dell’incendio, secondo le forze dell’ordine l’episodio potrebbe essere ricondotto proprio al dissesto finanziario che nei mesi scorsi è stato dichiarato dal Comune di Terracina.

Per ora proseguono le indagini

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terracina, a fuoco l’automobile di una dirigente del Comune

LatinaToday è in caricamento