rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Norma

Premio Gianni Tomassi, pioggia di riconoscimenti per l’Antica Norba

Nove premi per la DOL.C.I.P.P di Norma, unica azienda pontina premiata al concorso nazionale "Qualità gluten-free, e i suoi prodotti sperimentali per celiaci. Riconoscimenti speciali per Elisa Chima e Lara Costantini

Si è svolta venerdì 6 giugno, nella suggestiva cornice del Tempio di Adriano a Roma, la premiazione per il concorso "Qualità gluten-free - Ricerca e Innovazione".

Il premio, intitolato al professor Gianni Tomassi, biologo nutrizionista, ha come scopo quello di promuovere la qualità e la diversificazione dell’offerta di prodotti gluten-free con l’obiettivo di innalzare la qualità di vita dei soggetti affetti da intolleranza al glutine e favorire l’integrazione sociale.

L’azienda pontina DOL.C.I.P.P. Srl (Antica Norba)  con i suoi prodotti sperimentali per celiaci ha riscosso un grande successo ricevendo ben 9 premi su diverse categorie ed essendo l’unica azienda pontina ad essere premiata con diversi riconoscimenti a livello nazionale.

I prodotti  premiati sono stati valutati attentamente da un comitato scientifico composto da professionisti che, a vario titolo, operano nel settore gluten-free e sono stati valutati in base alla qualità sensoriale e alla qualità nutrizionale.

Durante la cerimonia la dottoressa Elisa Chima della DOL.C.I.P.P. Srl e la dottoressa Lara Costantini dell’Università della Tuscia hanno ricevuto il premio speciale per ricerca ed innovazione sul loro progetto di ricerca: “Alimenti Gluten-Free con attività funzionali a base di grano saraceno e chia”.

Il Concorso, alla sua prima edizione, aveva come obiettivo quello di stimolare i produttori che operano nel campo del gluten-free al miglioramento della qualità nutrizionale, all'incremento della diversificazione dell’offerta degli alimenti senza glutine per adattarla alle esigenze di consumo dei diversi contesti sociali, alla crescita di iniziative di servizio per la distribuzione al fine di incrementare la comodità d’uso e la disponibilità nei diversi ambiti sociali dei prodotti gluten-free e in fine a cooperare con enti di ricerca per il miglioramento della qualità organolettica e nutrizionale dei prodotti senza glutine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premio Gianni Tomassi, pioggia di riconoscimenti per l’Antica Norba

LatinaToday è in caricamento